I NOSTRI NUOVI PROGETTI

ASCIUGATORE BOTTIGLIE


Tunnel d’asciugatura installato su nastro trasportatore monofilare all’ingresso dell’etichettatrice. Collocazione turbina soffiante sulla parte superiore o inferiore. Pannelli in plexiglas mobili per l’accesso alle regolazioni delle barre soffianti. Sistema di rotazione bottiglia che permette di ottenere una perfetta asciugatura e di conseguenza un buon etichettaggio o una buona stiratura della capsula termoretraibile.

PALETIZZATORE 4 ASSI


Macchina per la paletizzazione di cartoni di multiple dimensioni bistrato.
La macchina si prevede di un nastro di ingresso su cui arrivano a velocità variabile le scatole,il nastro le cadenzia ed esse vengono prese (eventualmente ruotate) e posizionate singolarmente fino a costruire lo strato del Pallet.
Gli ingombri sono essenziali al fine di contenere gli spazi ma riuscire ad ottenere in tutta la sua altezza un pallet standard (800 x 1200).
Per la costruzione del pallet si utilizzano due strati programmabili ripetuti in alternanza.
La presa è di tipo pneumatico e garantisce una portata fino a 50 kg, essa necessita di una regolazione manuale per il cambio formato (dimensione cartone).
L’intervento dell’operatore è richiesto solo a fine pallet (per la rimozione) o in caso di allarmi gravi , due emergenze e una barriera fotoelettrica alta 2 mt rendono semplice ma allo stesso tempo sicuro l’intervento dell’operatore nell’area, che potrà accedervi senza scomode porte o ripari mobili di ingombro durante la rimozione del pallet.
Per ottenere un posizionamento preciso sono comunque presenti 2 guide  a terra che invitano il pallet in una posizione precisa.

  •  Motorizzazione brushless.
  • Quasi totale assenza di sensori.
  • Nessuna regolazione necessaria.
  • parametrizzabile per qualsiasi tipo di formato di palletizazione.
  • 2 strati per formato.
  • circa 2500 bph con cartone da 6 bt.
  • circa 4000 bph con cartone da 12 bt.
  • portata fino a 100 kg

DEPALETIZZATORE


Macchina per la depaletizzazione di bottiglie strato per strato.
La macchina si prevede di prelevare uno strato di bottiglie e depositarlo su di un tappeto di uscita gestito e regolato dai segnali in ingresso dalla linea.
Il pallet viene inserito manualmente,e presenta due guide per garantire una posizione corretta.
L’intervento dell’operatore è richiesto solo dopo il deposito di uno strato, per la rimozione manuale del foglio e della pellicola di imballo o in caso di allarmi gravi ,due emergenze e una barriera fotoelettrica rendono semplice ma allo stesso tempo sicuro l’intervento dell’operatore nell’area, che potrà accedervi senza scomode porte o ripari mobili di ingombro durante l’inserimento del pallet.

CONTATTACI PER IL PREVENTIVO DI UNA MACCHINA


  •  Motorizzazione brushless.


  • Quasi totale assenza di sensori.


  • Nessuna regolazione necessaria.


  • parametrizzabile per qualsiasi tipo di


  • formato di depalletizazione.

La KTS S.R.L è un’azienda con sede operativa nel cuore dell’enomeccanica a Canelli.
Vantiamo un’esperienza decennale nel settore enologico, disponendo di personale altamente
qualificato ed esperto in materia, il tutto per soddisfare in pieno le esigenze dei nostri clienti.



Copyright © All Rights Reserved


Contact Info

Corso Re Umberto 73 Torino P.IVA 12046650011
N. REA : TO 1260944 Tel 331.4371069
PEC: ktssrl@arubapec.it